HomeEconomia & LavoroEnergia, taglio obbligatorio per 3/4 ore al giorno: stop al lavoro e...

Energia, taglio obbligatorio per 3/4 ore al giorno: stop al lavoro e ritorno alla Cig

Taglio obbligatorio dei consumi di gas e energia per alcune ore al giorno. E questa la soluzione a cui starebbero lavorando a Bruxelles, nell’ambito della Commissione europea. Una misura generale di ’sobrietà’ indirizzata a tutta l’Unione che riguaderà sopratutto le ore di picco.

“Nella pratica, – scrive Milano Finanzala misura dovrebbe prevedere tre o quattro ora al giorno di calo dei consumi, lasciando però agli Stati membri un margine di discrezionalità nella scelta degli orari da adottare”.

Insomma la Commissione raccomanderà la durata del calo di potenza egli Stati membri indicheranno la fascia oraria tenendo conto che deve essere quella di maggior picco.

La riduzione dell’energia per uso domestico e industriale comporterà anche una riorganizzazione e/o riduzione delle attività lavorative. Sarà questa una conseguenza inevitabile che per alcuni lavoratori o interi settori significherà il ricorso in massa alla Cassa integrazione. Ecco perchè i sindacati chiedono che si azzeri il contatore degli ammortizzatori sociali e che il Governo vari al più presto un decreto con una Cig “emergenziale” sullo stile di quella ”Covid”, con una durata e un trattamento differenziato.

“I nostri competitor stanno già facendo un piano di razionamento e noi non ci dobbiamo far trovare impreparati. Tutti auspichiamo di non arrivarci, ma dobbiamo farci trovare pronti”, ha sottolineato il Presidene di Confindustria Bonomi incontrando il Papa.È fondamentale fare un piano di razionamento e farlo insieme per gestire meglio le capacità  produttive”, ha aggiunto Bonomi, sottolineando che “senza questo sono a rischio imprese e posti di lavoro. Le imprese che chiudono ora non riaprono più  e se non si comprende che è un tema di sicurezza nazionale, c’è un problema in questo Paese”.

Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -