Si è svolto oggi pomeriggio al Ministero del lavoro l’incontro con Uil, Cisl, Cgil in merito ai provvedimenti a tutela dei lavoratori delle zone colpite dal diffondersi del Coronavirus. In quei territori, infatti, potrebbero essere molte le realtà produttive costrette a ridimensionare o a interrompere la propria attività, con inevitabili ripercussioni sull’occupazione…>>

Continua a leggere qui

Fonte: uil.it