“Apprezziamo la scelta del Governo di stanziare 25 miliardi per far fronte all’emergenza Coronavirus e alle sue conseguenze sull’economia e sul lavoro: questa è la strada da seguire. Bisogna sostenere la sanità pubblica, per l’oggi e per il domani, e valorizzare il lavoro dei medici, degli infermieri e di tutti gli operatori sanitari: ora tutti hanno compreso questa necessità che da tempo avevamo rivendicato con forza. Così come bisogna sostenere, con assoluta determinazione…>>

Continua a leggere qui

Fonte: uil.it