26 Maggio 2020 –  “Finalmente giunge una svolta, ed apprendere che giovedì prossimo il Ministro della Giustizia, con il Ministro della Difesa ed il Direttore dell’Agenzia del Demanio sottoscriveranno il documento che consentirà al DAP la costruzione del Nuovo Penitenziario, è per la FNS CISL motivo di soddisfazione”, Così Pompeo Mannone, Segretario generale della Federazione nazionale della sicurezza della Cisl in una nota rivolgendo “un ringraziamento all’attuale Prefetto di Grosseto Fabio Marsilio, ma anche alla ex Prefetta Cinzia Torraco, che per molto tempo ha operato per raggiungere questo risultato”.
“Ogni volta che in Italia si parlava di tagli alla spesa pubblica affiorava, tra gli elenchi delle strutture da sopprimere, anche il carcere di Grosseto.  Per anni ci siamo battuti perché il Capoluogo maremmano potesse mantenere, insieme ai Palazzi della Giustizia anche la propria Casa Circondariale; vertenze fatte sinergicamente nel tempo con i Prefetti alternatisi a Grosseto, ma anche con Enti ed Associazioni (quale ad esempio l’Ordine degli Avvocati) perché tale ipotesi di soppressione venisse abbandonata”.

Un

Progettare un intervento come questo odierno, riqualificando il plesso della ex caserma Barbetti, riconosce anche alla Città di Grosseto la presenza di una importante Istituzione per la collettività in questa parte della Toscana.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it