Roma, 9 giugno 2020 – Il Coordinamento nazionale di Fai, Flai e Uila ha approvato all’unanimità la Piattaforma di rinnovo del Ccnl per i lavoratori dipendenti della piccola e media industria alimentare, in scadenza il prossimo 30 giugno, che interessa circa trentamila lavoratrici e lavoratori, per i quali sono stati chiesti un aumento salariale di 205 euro nel quadriennio e misure innovative in materia di welfare, relazioni industriali e organizzazione del lavoro.
Fai Flai e Uila auspicano un rapido avvio delle trattative che consenta di incrementare le tutele e i salari delle lavoratrici e dei lavoratori di questo importante comparto.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it