Nell’articolato dibattito sul prolungamento degli ammortizzatori sociali é intervenuto anche Matteo Renzi, leader di Italia Viva, durante un’intervista concessa al quotidiano Il Mattino in Edicola oggi. Ecco la sua dichiarazione:

“Non si campa di reddito di cittadinanza, di assistenza e di sussidi e anche per questo sarebbe un bene spostare i soldi della cassa integrazione sulla decontribuzione: non ti pago per stare a casa ma per andare a lavorare”.

Dunque secondo l’ex segretario del PD le risorse e i periodi di cassa integrazione e assegno ordinario finora previsti sarebbero sufficienti per affrontare la situazione emergenziale. Nelle prossime misure il Governo dovrà incentivare la ripresa delle attività lavorative con una riduzione dei contributi sul costo del lavoro.