Il Presidente dell’Inps Pasquale Tridico (in foto)è intervenuto in occasione del convegno “Il Welfare con una nuova identità unica e digitale” durante il quale ha presentano il lancio del nuovo sistema di accesso al sito Inps, lo Spid, che sostituirà il Pin a partire dal 1° ottobre.

L’intervento di Tridico ha poi toccato anche il tema della cassa integrazione.

Secondo il Professore con il passaggio allo Spid per accedere alle prestazioni dell’Inps l’erogazione della Cig potrebbe essere più rapida. “Sì, ci sarà un impatto” sui tempi dell’erogazione della Cig, ha detto, che dunque dal 1° ottobre saranno più veloci: “Con un’identità unica e con un Iban che non dovrà essere di volta in volta sempre verificato” ci saranno meno errori e quindi si velocizzeranno i tempi.

“Ricordo che negli ultimi cinque mesi abbiamo pagato oltre 11 milioni di prestazioni, 30mila sono ancora in attesa di essere pagati ma è un flusso continuo. Negli ultimi cinque mesi abbiamo pagato oltre 11 milioni di prestazioni, 30mila sono ancora in attesa di essere pagati ma è un flusso continuo” ha poi aggiunto il Presidente Inps.

Fonte: Askanews.it