La proroga della cassa integrazione con causale covid entrerà nel pacchetto lavoro del Decreto Ristori 5. E’ questa la certezza che circola ormai da giorni, confermata a più riprese anche dalla Ministra del Lavoro Nunzia Catalfo (in foto). Ma alle aziende industriali spetterà un pacchetto “ridotto”: meno settimane rispetto a quelle che saranno garantite a commercio e artigianato.

Lo sottolinea Il Sole 24 Ore in edicola oggi:

“L’industria e pochissime altre realtà saranno invece “estromesse” dalla cassa Covid-19 (qui le 12 settimane gratuite della legge di bilancio 2021 terminano infatti prima, il 31 marzo). Per la manifattura, pertanto, si ipotizza un mini-paracadute di appena 4-6 settimane di sussidio emergenziale aggiuntivo dopo il 31 marzo, e poi il ritorno ai sussidi ordinari (onerosi e con tetti di durata). Le 26 settimane per assegno ordinario e Cig in deroga e le eventuali 4-6 settimane per l’industria costano circa 6 miliardi”.

LEGGI ANCHE:

Proroga NASpI 2021, Il Sole 24 Ore annuncia: proroga di 2 mesi, ecco per chi

Bonus 1.000€ Stagionali nel Decreto Ristori 5, Il Sole 24 Ore “sicuro”

Reddito di emergenza 2021, ecco cosa ha rivelato il Ministero del Lavoro a TuttoLavoro24.it [ESCLUSIVA]