Il bando di concorso per l’assunzione di 2.800 tecnici nella pubblica amministrazione al Sud è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami», n. 27 del 06 Aprile 2021. I candidati selezionati che risulteranno vincitori verranno assunti con contratto a tempo determinato per un massimo di 36 mesi. Si tratta del primo concorso emanato dopo lo ‘sblocco’ voluto dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta nel Decreto Covid del 1° aprile 2021.

Come si legge nella Gazzetta Ufficiale si tratta di un:

“Concorso pubblico per il reclutamento a tempo determinato di duemilaottocento unita’ di personale non dirigenziale di Area III – F1 o categorie equiparate nelle amministrazioni pubbliche con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorita’ di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia“.

CONCORSO 2.800 TECNICI AL SUD: I PROFILI RICHIESTI

I profili richiesti dal concorso sono cinque:

  • 1412 ingegneri (CODICE FT/COE)
  • 918 funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo (CODICE FG/COE)
  • 177 funzionari esperti in progettazione e animazione territoriale (CODICE FP COE)
  • 169 esperti amministrativo giuridici (CODICE FA/COE)
  • 124 analisti informatici (CODICE FI/COE)
Il titolo di studio minimo richiesto è la laurea che deve essere conseguito presso universita' o altri istituti equiparati della Repubblica. I candidati  in  possesso di titolo accademico rilasciato da un Paese dell'Unione europea o  da uno Paese terzo sono  ammessi  alle  prove  concorsuali,  purche'  il titolo sia  stato  dichiarato equivalente.

CONCORSI 2.800 TECNICI AL SUD: DOMANDA

Coloro che intendono iscriversi al concorso hanno due settimane di tempo – fino al 21 aprile 2021 – per pubblicare la domanda sulla piattaforma digitale “Step One 2019”. I candidati devono registrarsi al sito https://ripam.cloud con le credenziali SPID (identità digitale), e solo dopo la registrazione possono compilare il modulo elettronico di iscrizione sulla piattaforma. Inoltre, per poter partecipare, è necessario possedere un indirizzo di posta certificata (PEC). è possibile fare domanda per più di un profilo professionale, pagando l’iscrizione a ciascun profilo.

CONCORSI 2.800 TECNICI AL SUD: LE PROVE

Per accedere al concorso sono accettate tutte le lauree, anche se attraverso l’intelligenza artificiale verrà stilata una prima graduatoria di candidati valutandone i titoli in possesso. Successivamente, è prevista una prova scritta articolata in 40 domande a risposta multipla da svolgere in 60 minuti e in modalità digitale.

Stando a quanto dichiarato dal ministro Brunetta e dalla ministra per il Sud e la coesione territoriale Mara Carfagna nel corso di una conferenza stampa, tutte le procedure verranno completate molto velocemente, entro 100 giorni dalla pubblicazione del bando, per poi procedere alle assunzioni del personale.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.