Il 13 maggio  si è riunito in modalità videoconferenza il coordinamento nazionale Fim-Fiom-Uilm di Site spa, per discutere e per preparare l’incontro con l’azienda stessa.

Durante tale incontro sono emerse, in tutti i territori, alcuni argomenti che possono essere definiti di interesse trasversale. Tra i principali dobbiamo ricordare: la necessità di ragionare, anche alla luce del nuovo CCNL, in materia di inquadramento per valorizzare la professionalità dei lavoratori; la formazione per i molti giovani neo assunti e la formazione continua per tutti gli altri lavoratori al fine di consentire loro un continuo aggiornamento formativo; la sicurezza nei luoghi di lavoro (nello specifico riguardante le strutture e gli automezzi in dotazione); l’organizzazione del lavoro e gli appalti.

È emerso inoltre, con forza, in tutti i territori la necessità di dare risposte salariali ai lavoratori.

Il coordinamento dà mandato ai coordinatori nazionali di richiedere un incontro all’azienda per l’informativa annuale e per affrontare concretamente gli argomenti di cui sopra.

I temi da discutere sono tanti, la delegazione sindacale ritiene non più rinviabile una discussione a tutto tondo che porti ad un accordo per migliorare le condizioni lavorative, economiche e di sicurezza per le lavoratrici e lavoratori.

il Coordinamento delle Rsu

Fim-Fiom-Uilm nazionali

Roma, 14 maggio 2021

Continua a leggere qui

Fonte: fiom-cgil.it