Ritorna il bonus 200 euro previsto già lo scorso anno voluto espressamente dal Ministero dello Sviluppo Economico con a riguardo cure, servizi e trattamenti effettuati presso i centri termali. Per questo bonus, che è stato approvato lo scorso 5 agosto, il governo ha previsto il finanziamento di 53 milioni di euro.

Vediamo nei dettagli chi può beneficiarne e come richiederlo.

Bonus terme 200 euro: cos’è e come funziona

Il bonus terme da 200 euro prevede un contributo economico fino ad un massimo, appunto, di 200 euro da spendere in cure, trattamenti e servizi nei centri termali accreditati. Se tali cure o trattamenti superassero la soglia massima di 200 euro, l’utente dovrà pagare solamente l’importo eccedente. Il bonus è personale, ciò vuol dire che in nessun modo potrà essere ceduto a terzi e prevede l’obbligo di utilizzo entro 60 giorni dal momento in cui verrà erogato.

Bonus terme 200 euro: chi sono i beneficiari

I beneficiari del bonus terme sono tutti gli utenti che acquistano servizi termali presso enti accreditati, senza limitazioni di Isee: il contributo infatti non costituisce reddito imponibile per il richiedente.

Bonus terme 200 euro: come richiederlo

A differenza dei bonus principali, per esempio quelli erogati dall’Inps, per questo bonus specifico il richiedente non deve fare alcun tipo di domanda. Semplicemente, basterà prenotare servizi e trattamenti presso la struttura scelta – un po’ come già accaduto per il Bonus Vacanza – , purché questa compaia nella lista dei centri accreditati. Sarà poi la struttura stessa ad inoltrare la richiesta fatta dall’utente al Mise. Questa riceverà poi un codice univoco da consegnare all’utente che il giorno dei trattamenti potrà utilizzare per autenticarsi presso la struttura e ottenere così lo sconto.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.