Obbligo di mascherina anche all’aperto, massimo 4 persone ai tavoli dei ristoranti, green pass comunque necessario per accedere alle attività di svago e locali pubblici al chiuso. Sono i principali cambiamenti che attenderanno gli abitanti e i turisti della Sicilia a partire da lunedì prossimo, quando – ora è ormai certo – ci sarà il passaggio di colore.

Ad annunciarlo è il quotidiano Il Mattino in edicola oggi che ricorda con un alert ci sia anche per Toscana e Sardegna:

La Sicilia è in fascia gialla. Non è più una previsione ma uno scenario confermato: la regione all’ultimo posto per percetuale di vaccinati, è la prima a passare nella categoria di rischio Covid a causa dell’aumento inarrestabile dei contagi e, soprattutto, dei ricoveri. I dati che contano per la classificazione sono quelli di oggi, che confermeranno lo scenario con i posti di terapia intensiva occupati in una percentuale superiore al 10 per cento, quelli di area medica al 16 e l’incidenza sopra 140 casi ogni 100mila su base settimanale. Sono i tre valori che venerdì finiranno sul tavolo della cabina di regia (Iss e Ministero della Salute) che deciderà il passaggio dell’Isola in fascia gialla a partire da lunedì“.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.