HomeCronaca sindacaleEdilizia, nuovi aumenti stipendio da luglio 2022: ecco per chi

Edilizia, nuovi aumenti stipendio da luglio 2022: ecco per chi

Rinnovo il contratto integrativo Provinciale del settore Edile che a Prato e provincia interessa 2mila addetti. A firmarlo le segreterie provinciali di Feneal-Uil Filca-Cisl Fillea-Cgil.

Sulla parte economica l’accordo prevede il riconoscimento di una tantum di 200 euro che verranno corrisposte 100 nella busta paga di luglio e il restante in quella di settembre.

L’indennità di trasporto passera da 0,42 orarie a 0,60 per un aumento di 30 euro circa mensili, viene istituito Evr (Elemento Variabile della Retribuzione) che porterà un aumento in busta paga di 40 euro  mensili.

Per quanto riguarda le prestazioni extracontrattuali ci sarà un incremento medio del 30% che riguardano il rimborso per il rinnovo della patente, un contributo per la nascita di un figlio o adozione, e uno per i figli che frequentino il nido e la scuola dell’ infanzia. Sul fronte formazione e riqualificazione  viene inserito vengono creati percorsi di riqualificazione e formazione per il ricambio generazionale attraverso l’ente bilaterale FSC di Prato (Scuola Edile Pratese) in collaborazione con il terzo settore, per coinvolgere anche figure giovani e nuove.

Sul fronte salute e sicurezza nei luoghi di lavoro,  viene riconosciuto il buon lavoro da FSC e  il rafforzamento della  figura del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale. 

“Un rinnovo abbastanza soddisfacente – commentano i sindacati – visto un incremento medio mensile di oltre 70 euro,  l’aumento delle prestazioni Extracontrattuali di circa il 30% con tre nuove prestazioni Da non sottovalutare il percorso per il ricambio generazionale che apre una porta per l’inserimento di nuove figure giovani nel settore delle costruzioni e la riqualificazione per i nuovi entrati che provengono da altri settori”

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -