Scuola, immissioni in ruolo ATA 2022: domande Dsga e graduatorie ATA 24 mesi

Scuola

Pochi giorni fa abbiamo parlato del periodo di prova finalizzato all’immissione in ruolo del personale ATA.

Oggi ci dedichiamo a un altro tema riguardante gli ATA, nello specifico la loro immissione in ruolo.

Sono infatti iniziate le operazioni per l’immissione in ruolo del personale scolastico ATA, in seguito alla pubblicazione della nota n.29238 del 4 agosto con cui è stato trasmesso il decreto 206 del 2 agosto 2022.

In totale i posti disponibili sono 10.116 e bisogna prestare attenzione a due date specifiche.

Immissioni in ruolo ATA 2022: Dsga

A partire dall’8 agosto è stato possibile, in via telematica, presentare le istanze di nomina degli aspiranti ATA iscritti nelle graduatorie di merito relative alle immissioni in ruolo per il profilo di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (Dsga) e degli aspiranti utilmente collocatisi nelle graduatorie dei concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B.

Per quanto riguarda il profilo Dsga, a questa prima fase dell’8 agosto in cui è stato possibile esprimere le proprie preferenze nelle province nelle quali si è inclusi, seguirà una seconda fase dal 16 agosto dove si potrà presentare l’istanza per l’assegnazione di sede.

Immissioni in ruolo ATA 2022: graduatorie 24 mesi

Al contrario, per gli aspiranti utilmente collocatisi nelle graduatorie provinciali permanenti 24 mesi, la data da tenere a mente è il 16 agosto. Da quel momento, infatti, sarà possibile presentare in un’unica istanza la preferenza di sede.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].