HomeEvidenzaBonus 200 euro Agricoli, pagamento ottobre 2022 spetta a queste 3 Categorie...

Bonus 200 euro Agricoli, pagamento ottobre 2022 spetta a queste 3 Categorie di Beneficiari

Bonus 200 euro, quali lavoratori agricoli lo ricevono nel mese di ottobre? Chi, tra questi, riceverà anche il Bonus 150 euro in anticipo?

Facciamo chiarezza su una situazione ingarbugliata da più Decreti e indicazioni Inps per tutti coloro che sono impiegati nell’Agricoltura.

Bonus 200 su Disoccupazione Agricola, pagamento ad ottobre 2022?

Quando arriva il pagamento del Bonus 200 previsto dal Decreto Aiuti? Secondo quanto annunciato da Inps l’accredito spetta ai titolari della Disoccupazione Agricola 2021. Vale a dire chi ha ricevuto la Ds Agricola tra giugno e ottobre 2022.

L’accredito arriverà con le stesse modalità con cui è arrivata la Disoccupazione Agricola, ad esempio Iban postale/bancario o bonifico domiciliato, nel mese di ottobre. C’è una data? No, al momento Inps non ha fornito date. Tuttavia è possibile ipotizzare che le lavorazioni si realizzeranno nella seconda parte del mese. Giorni ‘papabili’ sono quelli che vanno dal 14 al 25 ottobre.

Continueranno a rimanere esclusi coloro che pur avendo fatto domanda Inps, al momento, non hanno ricevuto ancora il trattamento di Disoccupazione a copertura delle giornate di non lavoro del 2021. Per loro il Bonus 200 euro si sbloccherà una volta arrivato l’accredito della Disoccupazione.

Bonus 200 euro ai braccianti beneficiari dei Bonus Covid: quando arriva?

I braccianti che hanno beneficiato del Bonus Covid 800 euro previsto dal Decreto Sostegni del 2021, riceveranno in automatico i 200 euro Una tantum.

L’accredito arriverà con le stesse modalità con cui sono stati accreditati i ristori dell’emergenza (Iban postale o bancario, bonifico domiciliato, ecc.).

Anche per loro Inps dovrebbe far partire le lavorazioni nella seconda metà del mese di ottobre 2022.

Bonus Autonomi Agricoli 350 euro: quando arriva il pagamento?

Ai lavoratori agricoli iscritti alle Gestioni previdenziali Inps (clicca qui) il pagamento arriverà in un’unica soluzione, 200 + 150 euro aggiunti dal Decreto Aiuti ter. I 150 euro saranno erogati solo a coloro che hanno un reddito fino a 20mila euro. Mentre i 200 euro spettano a tutti coloro che hanno un reddito fino a 35mila euro.

Inps ha aperto le domande il 26 settembre scorso, così come hanno fatto le Casse previdenziali private dei Professionisti. Solo che quest’ultime hanno già fatto sapere di voler avviare gli accrediti dal 12 ottobre, mentre Inps al momento non ha fornito indicazioni. Sulle ipotetiche tempistiche degli autonomi agricoli valgono le stesse considerazioni fatte per i percettori della DS Agricola (si veda sù).

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -