HomeEvidenzaBonus 150 euro su Reddito di Cittadinanza: Chi lo Prende e Chi...

Bonus 150 euro su Reddito di Cittadinanza: Chi lo Prende e Chi No

Tra coloro che prenderanno il Bonus 150 euro a novembre ci sono i beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

Tuttavia, il Bonus non spetta alla totalità dei percettori del sussidio: il Decreto Aiuti ter prima e la circolare Inps n. 127 poi pongono dei limiti di accesso. Vediamoli.

Bonus 150 euro su RdC: a chi spetta?

L’INPS procederà al riconoscimento dell’indennità una tantum a favore di tutti i nuclei familiari che abbiamo maturato il diritto alla percezione del Reddito di cittadinanza nella mensilità di novembre 2022.

Il pagamento dei 150 euro avverrà contestualmente alla liquidazione di tale mensilità, anche se molto probabilmente con un versamento a parte (come già accaduto a luglio con il Bonus 200 euro). L’accredito avverrà in automatico, senza necessità che sia presentata apposita domanda.

Bonus 150 euro su RdC: chi non lo prende?

Come disposto dalla Legge, il Bonus 150 euro non sarà corrisposto ai nuclei in cui è presente:

  • almeno un lavoratore dipendente (lo prenderà quest’ultimo in busta paga);
  • almeno un beneficiario che ne ha diritto ad altro titolo (destinatari elencati nell’art. 19 del decreto aiuti ter, commi da 1 a 15).

Questo perché per ogni famiglia beneficiaria del Reddito di Cittadinanza spetta un solo bonus. Inoltre, sulla base di quanto detto prima, il bonus non sarà riconosciuto a quei nuclei percettori di RdC che a novembre non hanno diritto al sussidio.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -