Dal 1° giugno INPS eroga contributi fino a 2.580€

Si apre il 1° giugno 2024 e durerà per tutto il mese, la finestra temporale per poter effettuare domanda di contributo a fondo perduto a Inps. Si tratta dell’erogazione di provvidenze economiche destinate agli iscritti al Fondo PSMSAD costituito presso l’ente previdenziale. Vediamo di cosa si tratta e come fare domanda.

Fondo PSMSAD: chi riguarda?

Il Fondo PSMSAD sta per “Pittori, Scultori, Musicisti, Scrittori e Autori Drammatici”. Riguarda quindi tutti coloro che si impegnano in queste attività, a vario titolo.

Più esattamente lo scopo del Fondo è sostenere chi opera nel mondo dello spettacolo (teatro, cinema, ecc.) e della creatività nella loro attività professionale promuovendone, anche attraverso l’erogazione di prestazioni economiche, la formazione, il perfezionamento e l’affermazione in campo nazionale e internazionale, in collaborazione con altre istituzioni italiane e straniere.

Per beneficiare delle prestazioni del Fondo occorre essere iscritti. Non è importante essere lavoratori autonomi o dipendenti. L’importante è che l’iscritto eserciti in maniera prevalente e con continuità le attività di pittore, scultore, musicista, scrittore e autore drammatico.

L’elencazione delle attività non è tassativa, in esse infatti sono ricomprese anche quelle figure ad esse assimilabili: ad esempio l’illustratore può rientrare nella categoria dei pittori o scrittori. La decisione circa l’ammissione spetta alla Commissione di esperti di ogni singola categoria.

Possono iscriversi al Fondo anche i cittadini italiani e comunitari tra i 18 e i 35 anni, non ancora dediti all’attività artistica, ma in grado di dimostrare con adeguata documentazione la loro potenzialità a intraprendere la professione artistica.

Le prestazioni

Le prestazioni possono essere erogate con cadenza almeno biennale e sono di vario tipo:

  • premio incoraggiamento fino a 1.800 euro;
  • premio di operosità fino a 2.580 euro (erogabile con cadenza quadriennale);
  • contributi alle spese per viaggi di studio o di perfezionamento fino a 2.580 euro;
  • provvidenze economiche fino a 2.580.
  • dal 1° marzo al 31 marzo di ogni anno;
  • dal 1° giugno al 30 giugno di ogni anno;
  • dal 1° settembre al 30 settembre di ogni anno;
  • dal 1° dicembre al 31 dicembre di ogni anno.

Per fare domanda dei contributi è necessario avere un’anzianità di iscrizione di almeno 6 mesi. La domanda può essere presentata solo in specifiche finestre temporali:

Costo dell’iscrizione annuale

L’iscrizione al Fondo può essere fatta in qualsiasi momento versando una prima quota Una tantum di 60 euro e la quota annuale (che dura 12 mesi) pari a 70 euro. Per avere maggiori informazioni e scaricare il modulo di iscrizione da inviare all’INPS clicca qui.