Accesso a NoiPA: dal 17 giugno addio a Codice Fiscale, Password e SMS. Ma lo stop è dal 14 giugno

NOIPA

I dipendenti pubblici che hanno lo stipendio gestito NoiPA devono prendere nota di una importante novità che li riguarderà dal 17 giugno 2024.

L’accesso al portale NoiPA, utile per accedere ad ogni informazione stipendiale e altre funzionalità, cambia procedura. Il cambiamento era atteso da mesi. Ed in particolare dallo scorso mese di gennaio quando si verificarono numerosi attacchi hacker ai sistemi informatici. Da allora il portale ha dimostrato di funzionare al meglio con una autenticazione “forte”, e meno bene con un’autenticazione “debole” sul piano della sicurezza e tutela della privacy.

Addio a Codice Fiscale, Password e SMS

Dal 17 giugno 2024 quindi l’accesso all’area privata dell’utente dal Portale web (da PC, smartphone, tablet) sarà possibile esclusivamente con sistemi di autenticazione che garantiscono la migliore protezione per il sistema informativo: SPID, CIE e CNS. Quella che viene chiamata in gergo informatico un’autenticazione “forte”.

Dall’App ufficiale NoiPA sarà invece possibile l’accesso esclusivamente con SPID e CIE.  

Nessun potrà più accedere inserendo il Codice fiscale e la Password come modalità di autenticazione.

Sarà anche disabilitato il servizio che genera il codice OTP necessario l’accesso ai dispositivi, con invio tramite SMS.

Stop agli accessi dal 14 giugno

Per abilitare le nuove funzionalità sarà necessario che sul portale non vi siano accessi, che pertanto saranno disabilitati già a partire dalle ore 18.00 di venerdì 14 giugno e fino alle ore 07:00 di lunedì 17 giugno. Il portale precisa che i servizi del Portale e dell’App NoiPA saranno disabilitati “per consentire gli interventi tecnici al fine di innalzare i livelli di sicurezza di NoiPA”.

Il 14 giugno, alle ore 18:00, sarà quindi l’ultimo giorno in cui saranno attive le vecchie modalità di accesso.