Con il decreto n. 2759/2020, il Tribunale di Bologna afferma che, durante l’emergenza epidemiologica, il lavoratore disabile ha diritto a lavorare in smart-working.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it