Il DI del 30 aprile 2020 individua 220 milioni di euro per l’anno in corso da destinare ai lavoratori dipendenti e autonomi che hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro

Continua a leggere qui

Fonte: www.lavoro.gov.it