E’ inaccettabile che centinaia di migliaia di lavoratrici e di lavoratori non abbiano ancora ricevuto l’assegno ordinario di Fis o quella per la cassa in deroga. In questa fase così complessa di crisi generata dal Covid…>>

Continua a leggere qui

Fonte: uil.it