Con il Messaggio n. 2263 l’INPS ha comunicato che provvederà al riesame di alcune domande relative all’Indennità di 600 euro, inizialmente rigettate.

A tal proposito su Il Sole 24 Ore di oggi in Edicola viene sottolineato che:

”l’Inps ha già provveduto a effettuare un riesame d’ufficio per le domande dei lavoratori stagionali del turismo e delle terme per le quali manca la qualifica di stagionale nelle denunce uniemens, andando a verificare se l’informazione è contenuta nella comunicazione obbligatoria UNILAV inviata all’inizio del contratto”.