Appena raggiunto l’accordo per il ritiro dei 190 licenziamenti alla Jabil di Marcianise, dopo un’ultima giornata di trattative cominciata questa mattina, in videoconferenza con la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, la sottosegretaria allo Sviluppo economico, Alessandra Todde, il management di Jabil e i responsabili nazionali e territoriali di Fim, Fiom e Uilm.

“Oltre al ritiro dei licenziamenti, per noi è di fondamentale importanza che l’accordo preveda che i lavoratori che saranno ricollocati presso altre aziende, conserveranno le stesse condizioni economiche e giuridiche maturate ad oggi presso Jabil.”

Dichiarazione di Fabio Palmieri, responsabile Fiom per Jabil

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 3 giugno 2020 – ore 17.15

 

Continua a leggere qui

Fonte: fiom-cgil.it