I dati Istat di aprile fotografano i primi effetti negativi sul tessuto occupazionale dell’emergenza sanitaria in atto. Si assiste, infatti, ad un calo sia dell’occupazione subordinata, soprattutto a termine quale effetto delle mancate proroghe e rinnovi…>>

Continua a leggere qui

Fonte: uil.it