Anche per i lavoratori in somministrazione (ex interinali) sono in arrivo gli Assegni al Nucleo Familiare (ANF).

Ad annunciarlo è l’INPS in un Comunicato stampa apparso sul proprio sito qualche ora fa, che anticipa alcuni dettagli delle misure contenute nel DL Rilancio:

“Ulteriori principali novità sono la concessione dell’assegno per il nucleo familiare (ANF) ai beneficiari dell’assegno ordinario a seguito della sospensione o riduzione dell’attività lavorativa in conseguenza dell’emergenza da COVID-19, limitatamente a detta causale, in rapporto al periodo di paga adottato e alle medesime condizioni dei lavoratori ad orario normale. Il riconoscimento dell’assegno al nucleo familiare (ANF) troverà attuazione con riferimento agli assegni ordinari concessi dai Fondi di solidarietà bilaterali ex art. 26 del D.Lgs. 148/15 e dal FIS a seguito della sospensione o riduzione dell’attività a seguito dell’emergenza da COVID-19, per periodi decorrenti dal 23 febbraio al 31 agosto 2020”.

Forma.temp è infatti il Fondo “alternativo” per i lavoratori in somministrazione costituito proprio ai sensi dell’art. 26 del decreto legislativo 148/15.