Il giuslavorista ed ex parlamentare: «Si sarebbe potuto estendere ad alcuni settori la cassa integrazione destinando i risparmi a chi è in prima linea». Petriccioli (Cisl): «Il lavoro da remoto, per obiettivi, genera vantaggi per l’intera collettività».

Continua a leggere qui

Fonte: corriere.it