Il disegno di legge già battezzato Family Act che vede come prima proponente la Ministra delle Pari Opportunità Elena Bonetti, approvato dal Consiglio dei Ministri dell’11 giugno, giunge oggi alla Camera dei Deputati.

Viene così avviato il percorso per l’esame e l’approvazione del pacchetto di misure a sostegno della famiglia, in cui è previsto anche l’Assegno universale per le famiglie con figli.

Nelle scorse settimane erano state avanzate delle prime ipotesi circa l’importo di questo Bonus che dovrebbe essere destinato alle famiglie per ogni figlio, fino al compimento di 18 anni.

In una intervista al quotidiano La Stampa in Edicola oggi la Ministra Bonetti, per la prima volta, rivela quali potrebbero essere gli importi di questo Assegno:

“ci sono varie simulazioni, alcune che arrivano a 150 euro mensili, altre a 250 euro, ma la somma dovrà essere fissata con il ministero dell’Economia in autunno all’interno dei decreti attuativi, dopo l’approvazione delle Camere”.

Dunque si tratta di un importo molto vicino a quello ipotizzato in un primo momento. Si era parlato, infatti, di 200 euro. Un importo comunque non inferiore all’importo delle detrazioni di cui gode un nucleo familiare.