Roma, 10 luglio 2020 – “Al presidente Patuelli, che oggi e stato riconfermato al vertice dell’Abi, vanno i nostri auguri per il lavoro che lo attende nei prossimi due anni. L’atteggiamento dialogante che ha contraddistinto finora il suo operato e quello del presidente del Comitato sindacale Salvatore Poloni ha dato frutti importanti, a cominciare dal rinnovo del contratto nazionale sottoscritto nel dicembre scorso. Un contratto cui è stata data applicazione in un periodo difficilissimo come quello dell’emergenza Coronavirus. L’auspicio è che si vada avanti lungo questa strada anche nell’affrontare le sfide che attendono il settore nel prossimo futuro”. A dichiararlo è il segretario generale di First Cisl Riccardo Colombani.
“Con l’Abi siamo riusciti a gestire in modo condiviso la fase più dura dell’emergenza sanitaria. Grazie alla firma dei protocolli sulle misure di sicurezza – sottolinea Colombani – abbiamo tutelato la salute dei lavoratori e della clientela, garantendo ogni giorno i servizi alla collettività. Sono certo che insieme al presidente Patuelli, che ha sempre dimostrato sensibilità verso il mondo del lavoro, riusciremo a centrare nuovi obiettivi, come la concreta applicazione dell’accordo sulle politiche commerciali e sull’organizzazione del lavoro, che dopo il recepimento nel contratto nazionale va calato nella realtà dei gruppi bancari.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it