Con il decreto n. 3463 del 08.07.2020, il Tribunale di Venezia afferma che i buoni pasto non sono dovuti ai dipendenti che svolgano la prestazione in lavoro agile.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it