Quota 100 è un progetto triennale di riforma che veniva a supplire a un disagio sociale. Non è all’ordine del giorno il rinnovo di quota 100″. Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ospite al festival dell’Economia di Trento. “Tra le riforme che ci aspettano possiamo anche lavorare su quella delle pensioni – ha poi aggiunto -. Dobbiamo metterci attorno a un tavolo: ad esempio fare una lista dei lavori usuranti mi sembra la prospettiva migliore. Un professore universitario vorrebbe lavorare a settant’anni, mentre in tanti lavori usuranti non possiamo prospettare una vita lavorativa così lunga. Dobbiamo avere il coraggio di differenziare”.  

Continua a leggere qui

Fonte: tg24.sky.it