Con un decreto interministeriale firmato dal ministro del Lavoro Nunzia Catalfo e da quello dell’Economia Roberto Gualtieri, lo stipendio del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, è passato da 62mila a 150mila euro l’anno con effetto retroattivo. Un aumento, rivelato per primo dal quotidiano La Repubblica, che non è passato inosservato e che ha scatenato diverse polemiche, specialmente dall’opposizione.

Continua a leggere qui

Fonte: tg24.sky.it