Con l’ordinanza 20913/2020, la Cassazione afferma che le transazioni giudiziali sono, ex art. 2113 c.c., definitive e, quindi, non soggette ad azione di annullabilità limitatamente alle situazioni giuridiche oggetto di causa.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it