Ill.mo presidente,

in preparazione del tavolo di confronto che confidiamo si possa tenere alla sua presenza, Le chiediamo di poterLa incontrare anticipatamente .

Riteniamo opportuno ed urgente informarla dei fatti di cui siamo a conoscenza ed esporle le nostre ragioni ma soprattutto le nostre preoccupazioni.

La prossimità della data della chiusura dello stabilimento di Napoli annunciata da Whirpool, il 31 di Ottobre, obbliga tutti noi ad azioni straordinarie, efficaci e urgenti a partire da un’interlocuzione diretta con la proprietà americana.

Questo a fronte di uno stallo oggettivo nel confronto tra Voi, noi e la dirigenza italiana.

Pur consapevoli della complessità del momento confidiamo in una sua sollecita risposta.

Le segreterie nazionali Fim, Fiom, Uilm

Roma, 26 ottobre 2020

 

 

Continua a leggere qui

Fonte: fiom-cgil.it