La conferma ufficiale arriva proprio dal Ministero del Lavoro con un comunicato di poco fa in cui si legge:

“Con il Decreto Interministeriale del 15 ottobre 2020, repertorio n. 17 del 16 ottobre 2020, sono stati assegnati, ai sensi dell’articolo 1, comma 7, del Decreto-legge 14 agosto 2020 n. 104, complessivi 1,6 milioni di euro a Forma.Temp e FSBA, suddivisi, rispettivamente, nelle percentuali del 25% e del 75%, sulla base del numero degli iscritti, per garantire le prestazioni a sostegno del reddito per una durata massima di nove settimane, incrementate di ulteriori nove settimane, secondo le modalità previste dalla norma”.

Dunque il decreto ha sancito la ripartizione delle risorse tra i due Fondi. Ci spiegano dal Ministero del Lavoro che ora un ulteriore decreto ”interno” al Ministero del Lavoro realizzerà il trasferimento delle risorse ai singoli Fondi. Lo spiega lo stesso Ministero con queste parole:

“Queste risorse saranno trasferite ai rispettivi Fondi con successivi decreti del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze”.

Si tratta delle risorse stanziate dal Decreto agosto utili a pagare la cassa integrazione ai lavoratori dell’artigianato sospesi, per le settimane che vanno dal 13 luglio ai 15 novembre.

Ancora pochi giorni e l’iter si sarà concluso con l’accredito delle risorse al FSBA, al quale seguiranno i bonifici ai lavoratori.

LEGGI ANCHE:

Cig Artigiani di luglio, in scadenza oggi la domanda al Fondo: tutti i dettagli [UFFICIALE]

Cig Artigiani da luglio a novembre, «istruttoria» alla Corte dei Conti: i tempi di pagamento [ESCLUSIVA]