Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato le nuove ordinanze che fanno ancora cambiare colore all’Italia dal 24 gennaio.

Tra le decisioni più inaspettate – anche se circolava da ieri – il downgrade della Lombardia da rossa a arancione. La decisione, si legge nell’atto, è stata presa “in ragione degli elementi sopravvenuti conseguenti alla rettifica dei dati operata dalla Regione Lombardia ora per allora, come certificati dalla Cabina di regia” (per approfondire clicca qui).

Restano in giallo 4 Regioni oltre alla Provincia Autonoma di Trento: Campania, Basilicata, Molise e Toscana. 

Nello scorso provvedimento era presente la Sardegna che invece da domani sarà arancione.

Da domenica saranno 14 le Regioni in area arancione: Calabria, Emilia Romagna, Veneto, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Valle d’Aosta, Sardegna, Lombardia.

In base alla nuova configurazione dell’Italia per l’emergenza Covid, restano in area rossa la Sicilia e la Provincia Autonoma di Bolzano.