E’ con un comunicato stampa che Inps fa sapere di aver deciso di differire al 20 agosto 2021 il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali con scadenza originaria 17 maggio 2021 per i lavoratori iscritti alle gestioni autonome speciali INPS degli artigiani e degli esercenti attività commerciali. 

La decisione, fa sapere Inps, è stata presa dopo il nulla osta del Ministero del Lavoro ed è motivato dal prolungarsi dell’emergenza epidemiologica Covid19 e con lo scopo di favorire la ripresa. 

E poi – ricorda, infine, Inps – c’è il Bonus contributi 3.000 euro partite Iva, professionisti iscritti alle gestioni Inps e alle casse previdenziali professionali autonome. Si tratta di un parziale esonero contributivo per il quale deve intervenire il Decreto interministeriale Lavoro-Economia, firmato ma non ancora pubblicato, in base al quale le citate categorie di lavoratori autonomi in presenza di determinati requisiti potranno ottenere l’esonero: per approfondire clicca qui.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.