Giovedì 27 maggio si terrà in Piazza dei Santi Apostoli a Roma dalle ore 10.00 il presidio dei lavoratori della Whirlpool di Napoli, insieme a delegazioni provenienti da tutti gli stabilimenti italiani del gruppo.

Al presidio sono stati invitati tutti i Gruppi Parlamentari di Camera e Senato con l’obiettivo di richiamare la loro attenzione sul futuro dello stabilimento partenopeo, a due anni dall’inizio della vertenza ed ad un mese dalla fine del blocco dei licenziamenti. Allo stato attuale manca ancora il piano industriale di Whirlpool 2022– 2025, e servono risposte urgenti su investimenti e occupazione.

Lo dichiarano in una nota unitaria Massimiliano Nobis, segretario nazionale Fim, Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom e Gianluca Ficco, segretario nazionale Uilm

Uffici stampa di Fim-Fiom-Uilm nazionali

Roma, 20 maggio 2021

 

Continua a leggere qui

Fonte: fiom-cgil.it