E’ un grave errore aver deciso senza il necessario ed approfondito confronto con il sindacato. Devono tornare indietro come abbiamo ribadito ieri al Governo. Avevamo detto al Presidente Draghi con chiarezza che estendere il green pass nei luoghi di lavoro non poteva essere un espediente per imporre di fatto l’obbligatorieta’ del vaccino. Si rischia ora di aprire una fase di conflitti e di ricorsi di cui francamente non abbiamo bisogno. Serviva e servira’ una norma di legge per obbligare le persone a vaccinarsi.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it