Ancora 10 giorni per fare la domanda della seconda tranche del contributo a fondo perduto ‘alternativo’ previsto dal Decreto Sostegni bis, detto anche contributo ‘stagionale’.

A ricordarlo è Il Sole 24 Ore in edicola oggi:

“Su carta sono già fissate una serie di scadenza. A partire dal 2 settembre: termine per l’invio delle richieste di contributo a fondo perduto in versione ‘alternativo’, misurato sul calo del fatturato del cosiddetto anno pandemico (aprile 2020 – marzo 2021). Finestra per le domande si è aperta il 5 luglio e i sue mesi di tempo concessi sono motivati anche dalle difficoltà che alcuni possono incontrare nella compilazione dell’istanza: sia per il corretto calcolo del calo del fatturato (che deve essere di almeno il 30% rispetto al dato del periodo aprile 2019-marzo 2020); sia per la necessaria certificazione del rispetto dei limiti Ue sugli aiuti di Stato fissati dal Temporary framework”.

Per conoscere i dettagli in merito ai requisiti necessari, agli importi erogati e alle modalità di presentazione della domanda clicca qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina  Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.