Con la sentenza 22810/2021, la Cassazione afferma che l’infortunio in itinere non è indennizzabile ogniqualvolta il dipendente decida di seguire un percorso diverso da quello normalmente utilizzato per recarsi al lavoro dalla propria abitazione.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it