E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 226 del 21 settembre 2021 il Decreto Legge n. 127 che obbliga tutti i lavoratori dei settori pubblici e privati ad entrare con il Green pass nei luoghi di lavoro.

L’obbligo della certificazione verde Covid-19 entrerà in vigore il 15 ottobre, dando il tempo a tutti di poter provvedere alla vaccinazione. L’obbligo cesserà il 31 dicembre, ma il Comitato Tecnico Scientifico già si discute di una possibile proroga.

In alternativa, il Green pass potrà essere ottenuto con un tampone rapido effettuato nelle 48h precedenti o un tampone molecolare nelle 72h precedenti. Terza alternativa per l’ottenimento del certificato verde è la guarigione da Covid19.

Il lavoratore che si presenti senza Green pass per i primi 5 giorni è considerato assente ingiustificato e dopo il 5° giorno è applicata la sospensione (che non va oltre il 31 dicembre 2021) che non innescare provvedimenti disciplinari né il licenziamento.

Per scaricare il testo ufficiale del Decreto Legge 127/2021 in pdf clicca qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.