L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento dell’11 ottobre 2021, a proposito del Bonus teatro e spettacoli ha definito le regole per fare domanda d’accesso.

Il bonus è stato istituito con il Decreto Sostegni ed è riconosciuto a favore delle imprese che effettuano attività teatrali e spettacoli dal vivo, anche attraverso l’utilizzo di sistemi digitali e utilizzabile esclusivamente in compensazione (credito d’imposta).

Ecco il link al provvedimento pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

BONUS TEATRO E SPETTACOLI: A CHI SPETTA

Con l’articolo 36-bis della legge di conversione del decreto Sostegni n. 41/2021 è stato introdotto un bonus sottoforma di credito d’imposta, in favore degli esercenti attività teatrali e spettacoli dal vivo, che spetta anche se le attività sopra indicate hanno avuto luogo attraverso l’utilizzo di sistemi digitali per la trasmissione di opere dal vivo, quali rappresentazioni teatrali, concerti, balletti.

Ad averne diritto sono gli esercenti che, nel 2020 rispetto al 2019, hanno registrato un calo del fatturato pari almeno al 20 per cento. Viene riconosciuto un credito di imposta pari al 90% delle spese sostenute nel 2020.

BONUS TEATRO E SPETTACOLI: LA DOMANDA

Si potrà fare domanda di accesso al credito d’imposta a partire dal 14 ottobre, fino al 15 di novembre 2021.  La comunicazione delle spese ammissibili potrà essere inviata esclusivamente attraverso modalità telematiche, direttamente dal contribuente oppure tramite un soggetto incaricato della trasmissione delle dichiarazioni. Per calcolare il credito d’imposta sarà necessario inserire nella domanda l’importo delle spese sostenute nel corso del 2020 per realizzare le attività teatrali e gli spettacoli dal vivo.

BONUS TEATRO E SPETTACOLI: COME VIENE CORRISPOSTO IL CREDITO

Come specificato nel sito dell’Agenzia delle Entrate, dopo aver ricevuto le comunicazioni delle spese ammissibili con l’indicazione del credito teorico, l’Agenzia determina la quota percentuale del credito effettivamente fruibile, in rapporto alle risorse disponibili. La percentuale sarà resa nota con successivo provvedimento del Direttore dell’Agenzia da emanare entro il 25 novembre 2021. Ricordiamo che attualmente le risorse disponibili ammontano a 10 milioni di euro.

Di seguito riportiamo i link ai pdf del modello della comunicazione, delle istruzioni per la compilazione e delle specifiche tecniche per l’invio:

MODELLO Bonus Teatro

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.