“Siamo in molti ad aspettare durante Linea Notte o, nel fine settimana, in prossimità dell’ultima edizione del TG3, l’edizione notturna del TGR che a fine giornata ci aggiorna sulle notizie principali del territorio regionale” – scrive in una nota il Segretario generale della Cisl calabrese, Tonino Russo. “È giunta perciò inaspettata ed incomprensibile la scelta della Rai di cancellarla dal palinsesto, una decisione che penalizza i cittadini privandoli di un servizio importante e apprezzato, confinando l’impegno professionale della redazione entro una fascia oraria che di fatto esclude chi può seguire il TGR solo a tarda sera. Ci auguriamo, perciò, che la più importante azienda culturale e di informazione del Paese ritorni sui suoi passi. Sarebbe senza dubbio – conclude Russo – un segnale importante di attenzione ad un’utenza che rimane legata alla Rai anche per la capillarità della sua presenza in tutti i territori”.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it