Il Bonus 200 euro per le colf e badanti non sarà pagato dalle famiglie. Si tratta di una soluzione che era nell’aria – lo avevamo anticipato in un articolo – non essendo, i datori di lavoro domestici, sostituti d’imposta.

A riportare le notizia, che anticipa quanto sarà previsto dal Decreto Caro Energia, quello che per l’appunto contiene l’indennità Una tantum di 200 euro “anti-inflazione” è l’edizione odierna del quotidiano Il Messaggero in edicola:

“Non saranno le famiglie a farsi carico del pagamento del bonus 200 euro per colf e badanti. Era questo uno dei nodi più delicati da sciogliere nella nuova versione dell’aiuto anti-crisi, inserita dal governo nel decreto Energia approvato la settimana scorsa ed allargata rispetto alla platea originaria. I lavoratori domestici sono dipendenti di tipo particolare perché i loro datori di lavoro – a differenza degli altri – non agiscono come sostituti d’imposta prelevando ogni mese l’Irpef dovuta. Dunque chiedere alle famiglie di anticipare la somma sarebbe molto complicato oltre che penalizzante per i nuclei interessati. Mentre il provvedimento è ancora atteso in Gazzetta ufficiale (dovrebbe arrivare nei primi giorni di questa settimana) viene quindi valutato un percorso diverso, che potrebbe passare per una richiesta all’Inps analoga a quella presentata dalla stessa categoria per l’erogazione del bonus legato al Covid 19, nel 2020″.

Dunque per i lavoratori domestici il Bonus sarà erogato dall’Inps, occorrerà ora vedere – una volta che uscirà il Decreto definitivo – quali saranno i requisiti di accesso la beneficio, oltre al limite reddituale individuale di 35.000 euro all’interno del quale si collocano sicuramente colf e badanti.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].