Novità e incognite sul Bonus 200 euro destinato ai lavoratori autonomi. E’ noto da giorni che l’indennità Una tantum è destinata anche ai lavoratori titolari di partita Iva, professionisti iscritti a INPS o a casse previdenziali diverse, ma non sono ancora chiari i contorni di questa nuova misura.

Quali sono i requisiti? Quando sarà erogato? Il pagamento è automatico oppure occorrerà fare domanda? Le domande sono tante e neppure l’ultima versione del Decreto Aiuti, che la redazione di TuttoLavoro24.it ha potuto consultare in ESCLUSIVA, chiarisce tutti i dubbi.

Bonus 200 euro agli autonomi: quali requisiti?

Nel decreto in uscita c’è un rinvio ad un decreto Ministeriale che dovrà darci maggiori informazioni. Nel frattempo quello che si sa, è che la soglia reddituale di accesso al Bonus (cioè il reddito massimo oltre il quale non si ha diritto) sarà stabilita dal Decreto.

Ciò fa ritenere – scrive Il Sole 24 Ore in edicola oggi – è che potrebbe essere anche “inferiore rispetto ai 35mila euro lordi all’anno previsti per dipendenti e pensionati”

Da come sarà scritto il Decreto ministeriale “si capirà quindi, quanti autonomi avranno dovuto rinunciare al bonus rispetto all’ipotesi iniziale per far spazio ai titolari del reddito di cittadinanza e ai disoccupati”.

Quel che appare scontato ora, è che non ci sarà l’erogazione affidata all’Agenzia delle Entrate come avanzato in una prima ipotesi.

Bonus 200 euro agli autonomi: chi paga? Quando?

L’altra incognita che ruota intorno al Bonus 200 euro per gli autonomi riguarda il pagamento. Quando sarà erogato? Come sarà erogato? Su domanda o ci saranno altre modalità come ad esempio la compensazione con gli oneri fiscali/contributivi? Anche su questo il decreto legge non risponde e fa rinvio al decreto ministeriale che arriverà non prima di giugno.

Sulla base di ciò occorrerà poi verificare se vi saranno concretamente le condizioni per erogare i pagamenti agli autonomi entro luglio, come per le altre categorie.

Quel che si sa è la dote finanziaria prevista: 400 milioni di euro per l’anno 2022 per circa 400mila autonomi.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].