Era atteso per luglio il pagamento del Bonus terzo figlio relativo al 2022 e le aspettative non sono state deluse. L’accredito da parte di INPS dell’ANF dei comuni (art. 65 L. 448/1998), infatti, partirà ufficialmente nei prossimi giorni. Un Bonus che, tuttavia, non riguarda tutti: il contributo economico può essere richiesto al comune di residenza solo nel caso in cui nel nucleo familiare ci siano almeno tre figli minori a carico e un ISEE minorenni non superiore a 8.955,98 euro per l’anno 2022.

Fino al 2021 (compreso) l’accredito è stato erogato ogni 6 mesi ed equivaleva a 145,14 euro mensili garantiti per 13 mensilità. L’accredito avveniva attraverso 2 versamenti semestrali: l’ultimo pagamento, infatti, risale allo scorso gennaio e ha coperto il periodo da luglio a dicembre 2021. La nuova domanda poteva essere presentata entro gennaio 2022, dopo di che i Comuni hanno chiuso le finestre per l’inoltro delle richieste.

Quest’anno il Bonus copre solo le mensilità relative a gennaio e febbraio 2022: lo sanno bene i percettori interessati, che poche ore fa hanno scoperto l’importo accreditato da INPS consultando il Fascicolo Previdenziale del Cittadino:

In particolare, i nostri lettori ci segnalano un importo pari a 320 euro e relativo ai soli primi due mesi dell’anno, come si evince anche dalla foto. Conguaglio che sarà accreditato mercoledì 29 giugno. Ma perché nel Bonus terzo figlio 2022 sono stati pagati solo gennaio e febbraio?

La risposta è semplice: perché dallo scorso marzo l’importo è stato assorbito dalla nuova normativa sull’Assegno Unico, che ha integrato tutte le prestazioni sociali per i figli a carico. Per tutte le informazioni sull’Assegno Unico vi invitiamo a consultare la nostra GUIDA dedicata.

Dato che non tutta la platea interessata ha letto la data di accredito sul proprio Fascicolo, nelle prossime ore usciranno senz’altro delle nuove date utili. TuttoLavoro24.it provvederà come sempre a tenere informati i suoi lettori.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].