Inps continua a sfornare date per il pagamento dell’Assegno Unico. Qualcuno di coloro che ne hanno presentato domanda sta ricevendo la mensilità di giugno, qualcun altro l’arretrato di maggio, altri ancora i super arretrati di aprile e marzo.

Nelle scorse ore, sul Fascicolo Previdenziale del Cittadino di alcuni percettori è apparsa una nuova data per l’accredito, che un nostro lettore ci ha prontamente segnalato:

Lunedì 11 luglio Inps liquiderà a quei nuclei familiari che ricevono il pagamento su IBAN l’Assegno Unico di competenza di giugno 2022. Un appuntamento che va a sommarsi a quelli già comunicati, ossia:

  • lunedì 4 luglio, quando verrà pagata la mensilità di giugno;
  • martedì 5 luglio, in cui Inps salderà l’arretrato di aprile;
  • venerdì 8 luglio, utile per l’arretrato relativo a maggio.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti: è un calendario veramente molto vario quello stilato per adesso da Inps per la prima decina di luglio. È bene tenere a mente, comunque, che non tutti i percettori riceveranno i pagamenti nelle stesse date: gli accrediti, infatti, possono variare da percettore a percettore.

Ma l’Istituto si sta muovendo anche sul fronte Assegno Unico su RdC: anche per per i nuclei familiari in questione, infatti, sono arrivati gli accrediti. TuttoLavoro24.it lo aveva segnalato qui.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].