HomeEvidenzaBonus 200 euro Autonomi quando arriva? Ecco 100 milioni: ’sblocco’ Decreto vicino

Bonus 200 euro Autonomi quando arriva? Ecco 100 milioni: ’sblocco’ Decreto vicino

Il Bonus 200 euro per i lavoratori autonomi non è ancora arrivato. Manca un decreto attuativo per poter definire gli ultimi dettagli di una misura, che oramai sconta circa 2 mesi di ritardo. Era infatti in calendario per il 17 giugno 2022.

I lavoratori autonomi infatti ancora non lo hanno ricevuto né i tempi sembrano vicini, come sottolineato da Inps alcuni giorni fa. Ma nel frattempo giungono ulteriori novità dal Decreto Aiuti bis da poco approvato dal Governo.

Bonus 200 euro Autonomi: novità Decreto Aiuti bis

Secondo quanto si apprende dalla bozza del Decreto Aiuti bis entrata nel Consiglio dei Ministri riunitosi lo scorso 4 agosto, Draghi & C. hanno deciso di aumentare di 100 milioni il Fondo per il sostegno degli autonomi.

La dote finanziaria passa quindi dai 500 milioni di euro previsti dal Decreto Aiuti di maggio a 600 milioni di euro. Che significato ha questo aumento? Viene incrementato il Bonus 200 euro che dunque sarà più alto?

La risposta è no. Il Bonus anti inflazione è confermato nell’importo: ai lavoratori autonomi e partita Iva spetterà 200 euro. Ciò che cambia rispetto a prima è che con il nuovo stanziamento il Governo avrebbe ipotecato la garanzia che la distribuzione dell’Una tantum andrebbe a beneficio dell’intera platea degli interessati. Nessuno escluso. E che l’importo sarà 200 euro per tutti, e non qualcosa di meno, come ipotizzato nelle scorse settimane. Ecco perchè sono stati aggiunti ulteriori 100 milioni.

Bonus 200 euro autonomi, quando arriva?

Dunque buone notizie per i lavoratori autonomi della gestione separata Inps e per i liberi professionisti ordinistici delle Casse privatizzate: ora che lo stanziamento è stato rafforzato dovrebbe anche poter essere emanato il Decreto interministeriale che appena qualche giorno fa Il Sole 24 Ore annunciava essere pronto ”in bozza” al Ministero dell’Economia.

Si tratta di attendere ancora pochi giorni, probabilmente entro la fine del mese di agosto, considerato anche che il periodo vacanziero potrebbe dilatare un po’ i tempi, e il decreto sulla base del quale poi Inps farà sapere quali sono i criteri per la distribuzione della Una tantum sarà pronto.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img