HomeEvidenzaBonus 150 euro diventa 350 euro per questi beneficiari: novità Decreto Aiuti...

Bonus 150 euro diventa 350 euro per questi beneficiari: novità Decreto Aiuti bis

Bonus 150 euro Decreto Aiuti ter, per qualche lavoratore l’importo del bonus potrebbe più che raddoppiare.

Il bonus 150 euro previsto dal Decreto Aiuti ter spetta più o meno alle stesse categorie beneficiarie del “vecchio” Bonus 200 euro. Cambiano solo alcuni requisiti, maggiormente selettivi.

Tra i beneficiari di entrambi i bonus figurano anche i lavoratori autonomi e partite IVA, categoria composta da agricoltori, artigiani, commercianti e professionisti.

Questi attendono ancora il pagamento del primo bonus, quindi come funzionerà il pagamento del bonus 150 euro per gli autonomi che ancora non hanno ricevuto il bonus 200 euro?

Bonus 150 + 200 euro autonomi, quando arriva?

Dopo estenuanti mesi di attesa, gli autonomi hanno scoperto che riceveranno il bonus 200 euro facendone apposita domanda (a Inps o alla propria Cassa previdenziale di riferimento, se diversa) entro il 30 novembre 2022. Le domande però non sono state ancora aperte e ciò significa che nessun lavoratore autonomo ha ancora ricevuto il bonus 200 euro, che infatti dovrebbe arrivare a partire da ottobre 2022.

Al Bonus 200 euro va poi aggiunto il bonus 150 euro, previsto dal Decreto Aiuti ter anche per i lavoratori autonomi.

Pertanto, è logico pensare che gli artigiani, i professionisti, i commercianti e gli agricoltori riceveranno il pagamento dei due bonus in un’unica soluzione da 350 euro (bonus 200 euro + bonus 150 euro). A questo punto è auspicabile che l’accredito arrivi non prima di novembre 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -