HomeEvidenzaBonus Psicologo 2022, domande bloccate: ecco perché

Bonus Psicologo 2022, domande bloccate: ecco perché

Bonus Psicologo 2022, troppe domande per poche risorse stanziate. Per questo motivo, moltissime delle domande presentate non sono state accolte.

I 10 milioni stanziati inizialmente non sono bastati per coprire le migliaia di domande arrivate in pochissimo tempo e quindi si è deciso di stanziarne altri 15 con il Decreto Aiuti bis (art. 25). Nonostante questo, sembra che i fondi messi a disposizione per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia siano comunque troppo pochi.

Sintomo della necessità per molti cittadini di far ricorso a uno psicologo, soprattutto dopo 2 anni di pandemia. La conferma ci arriva proprio da un nostro lettore, che ancora non vede l’esito della propria domanda:

Il portale per la presentazione delle domande è online dal 25 luglio, tuttavia anche chi ha fatto domanda subito (come questo lettore, che ha presentato domanda il 26 luglio) rischia di rimanere escluso dal Bonus psicologo (per i dettagli clicca qui).

Vedremo se grazie ai 15 milioni extra le richieste che per adesso sono in istruttoria verranno accolte.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -